ISE Amsterdam is coming

ITA/ Gennaio 2020. Sebbene il dramma del coronavirus cinese, stia generando pesanti ricadute in ogni settore e in ogni parte del globo, certamente le cose non si sono fermate. Tra affermazioni e smentite, febbraio e marzo sono mesi di grandi eventi a livello mondiale nel settore della tecnologia. Il MWC di Barcellona, sicuramente si farà, con alcuni accorgimenti in più a tutela della salute dei partecipanti. Identica cosa per l’ISE di Amsterdam, una delle fiere più importanti a livello mondiale nel settore della comunicazione Audio Video. L’Integrated Systems Europe raduna ogni anno circa 80 mila visitatori e quest’anno dall’11 al 14 febbraio vedrà protagonisti come sempre grandi aziende che hanno come focus di mercato settori diversi come l’educazione, aziende IT, organizzatori di eventi, smart home, retail e hospitality, e tutti quei macro e micro settori in cui la comunicazione audio e visiva è parte del contesto o attiva nuovi strumenti di interazione con il cliente finale, come il settore della comunicazione per esterni (OOH).
Per la prima volta, saremo presenti per capire cosa si nasconde dietro a 5 giorni di incontri, conferenze, e presentazioni che senza dubbio saranno accompaganti da effetti speciali.


ENG/ January 2020. Although the drama of the Chinese coronavirus is generating heavy fallout in every sector and in all parts of the globe, sure dosen’t stopped the real life. Between statements and denials, February and March are the months of the major global events in the technology industry. The MWC in Barcelona will certainly be done, with a few more measures to protect the health of the participants. Same thing for the ISE in Amsterdam, one of the most important worldwide fairs in the field of AV communication. The Integrated Systems Europe gathers every year +80k visitors and this year from 11th to 14th February as you will see large companies that have the focus in a different sectors such as education, IT, events, smart home, retail and hospitality, and all those macro and micro sectors where audio and video communication is part of the context or activates new tools for interaction with the end user, such as the outdoor communication sector (OOH).
For the first time, we will be present to understand what lies behind 5 days of meetings, conferences, and world premiere presentations that will no doubt to be accompanied by special effects.

Fabrizio Chiara

Published by blaggando

Blaggando..the tech inside the fashion.

%d bloggers like this: