Dressed by YAR’s sound.

YarBlaggandoHiFi

ENG/ Last tuesday i gifted an incredible sound experience to my partner. We went in a special room of I3P, the most important Italian Startup incubator hosted by Turin’s Polytechnic. After a Sky crew interview, Adriano Marconetto invites us to seat in front of the particolars speaker composed of wood, metal and many parts of carbon fiber (i love the carbon fiber). Adriano is a serial entrepreneur and for his experience is an Independent Board Member of Basic Net (a famous Italian Fashion company that include K-Way, Superga, Kappa and more) for exemple, and he lives from Turin and Silicon Valley to follows his entrepreneur bet. After Vitaminic‘s startup experience with Gianluca Dettori, Marconetto is on board at YAR. When he turn on the “ufo” with the tablet, a blue light start with the sound and me and Giancarlo are cover by this. The Dire Straits music mixed with the classical music and rock ‘n roll to taste a good effect and the sound is poetry. For the first time in my life the music limit our voice during the sound check…amazing. After more years of work and RnD, Giancarlo Sopegno has developed the best HiFi system in the world and with Adriano and YAR team want to sell a 100 limited series of YAR system in the world to selected clients. The problem is not the expensive price 250.000 Euros, but the YAR HiFi works in a good ambient. For this reason the YAR team with a new Italian experience, offer the installation everywhere in the world, after a “room check” to study a best sound solution and experience. Born near Turin and sell around the world, YAR and Adriano given us an incredible sound experience, and me and Giancarlo was very lucky because we got the possbility that only 100 rich people can afford.

YarBlaggando

ITA/ Martedì scorso, ho deciso di fare un regalo al mio socio, durante una pausa tra due incontri. Entriamo all’incubatore I3P del Politecnico di Torino (luogo in cui si respira aria di innovazione h24), ed entro in uno ufficio molto particolare, prendendo il posto di una troupe di Sky che prima di me, aveva deciso di provare un’esperienza unica, per poi poterla raccontare ai suoi ascoltatori. Anche la Tv di Murdoch era li per un’intervista ad Adriano Marconetto. Adriano è un tipo che di aziende ne ha fatte tante, uno che siede nel board di Basic Net (per capirci K-Way, Superga ed altri marchi del gruppo di Mr. Boglione), che vive tra la Silicon Valley e il Piemonte per seguire i suoi progetti imprenditoriali. Dopo un passato da socio di Gianluca Dettori in Vitaminic, la musica non lo ha mai abbandonato essendo una sua passione. Ci mettiamo comodi e ci mostra un tablet che ad un tratto, accende un “ufo”. YAR si mostra ai nostri occhi sotto forma di legno, metallo e carbonio, tanto di quel carbonio che forse non lo si trova nemmeno su una formula uno. Una luce blu illumina il dorso dell’amplificatore che un attimo dopo, inzia a far cantare delle casse che sembrano arrivare da Marte, e che diffondo la musica dei Dire Starits sia frontalmente che posteriormente, senza intereferenze, senza che il suono risulti disturbato. I brividi che partono dalla schiena a colpi di melodie classiche che si mischiano con qualcosa di più rock, perchè Adriano ci mostra la potenza di questo impianto HiFi che non ha eguali ai suoi livelli. Non sono i 250.000 Euro a lasciarci senza parole, ma la qualità che questa impressionante opera di ingegneria sviluppata da Giancarlo Sopegno, che dopo anni di lavoro e studio ha prodotto qualcosa di incredibile. Mai successo prima, che la musica scendesse di volume a tal punto da abbassare il tono delle nostre voci senza mai scomparire, continuando ad avvolgerci. Questo è uno dei motivi per cui Adriano va fiero di questa ultima novità da imprenditore e che vuole spingere fuori dai confini nazionali con l’obbiettivo suo e della squadra di YAR, di vendere 100 pezzi unici e basta, perchè non può essere un prodotto per tutti. Non è un discorso di soldi, qui si tratta di vendere un impianto che richiede spazi che non tutti hanno a disposizione. Al momento due impianti sono stati venduti e nel pacchetto “all inclusive” YAR offre un sevizio davvero totale, che nessuno al mondo, nemmeno i loro concorrenti che hanno apparecchi incredibili e con un prezzo superiore, danno ai loro importanti clienti. YAR sviluppa il prodotto a poche decine di km da Torino, imballa le due casse e l’amplificatore e parte insieme a loro, per andare direttamente nelle case dei suoi clienti per essere ricomposto e tarato, tutto dopo uno studio approfondito della stanza in cui esso prenderà posto. L’experience, che solo noi italiani sappiamo dare, è uno dei motivi che rendono unico questo prodotto. Intanto è passata l’ora che Adriano ci ha voluto gentilmente regalare, in cui abbiamo trovato modo di parlare di un po di cose, di scambiarci feedback su alcune idee, progetti, ma soprattutto il regalo vero, è stato darci la possibilità che solo 100 persone al mondo, avranno il privilegio di poter ascoltare. YAR.

Fabrizio Chiara

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s