Biostamp..fatti tatuare la tecnologia.

bio

ITA/ Il tatuaggio è da sempre un elemento che caratterizza i corpi di molte persone. Nel passato era usato per marchiare le tribù, in modo tale da poter essere riconoscibili, mentre nei giorni d’oggi è diventato a tutti gli effetti un segno (quasi indelebile) della personalità che se lo fa disegnare in posti diversi sul proprio corpo. La mania del rocker è diventata arte, ed i corpi sono diventati sempre più le tele per vere e proprie opere viventi. La tecnologia segue il trend del tatto molto attentamente, tanto che Google, si è comprata Motorola soprattutto per i brevetti che essa possedeva, e l’ha ceduta dopo averla letteralmente spolpata ai cinesi di Lenovo, che non si sa ancora bene cosa ci vogliano fare. In ogni caso, perché tatuaggi e tecnologia vanno tanto d’accordo e cosa c’entra con questo BigG??..BIOSTAMP..I genii di Motorola avevano depositato un brevetto per una tecnologia che permette attraverso il bluetooth o l’NFC (tecnologia di prossimità) di poter trasferire alcune informazioni generate dal corpo, dopo averle digitalizzate a dovere. In questo caso Google mira all’uso dello smartphone senza mani, in quanto il tatto si trasforma in “microfono” leggendo l’audio proveniente dalla gola. Sembra fantascienza ma non lo è affatto, visto che dalle prove realizzate, sembrerebbe davvero che funzioni, ed il sistema ridurrebbe il problema dei rumori e funzionerebbe anche in aree affollate senza doversi “sgolare” per fare una telefonata. Le possibilità sono a questo punto molteplici (si parla già di un sistema per analizzare le donne incinta e verificare lo stato dei feti durante la gestazione), ma pensiamo a quanto nuovo e utile può diventare il tatuaggio. Per la serie, il tatuaggio risponderà: “I LOVE MUM“.

ENG/ The tattoo is always an element that characterizes the bodies of many people. In the past it was used to mark tribes, so that they can be identifie, while today it has become in effect a sign (almost permanent) of personality that if he does draw in different places on your body. The rocker craze has become art, and the bodies have become increasingly canvases for real living works. The technology follows the trend of touch closely, so much so that Google has bought Motorola mainly for the patents that it owned, and sold it after it has literally ravaged the Chinese, Lenovo, which do not yet know exactly what we want to do. In any case, because tattoos and technology go along so well and what does this have to do with BigG? ..BIOSTAMP.. The Motorola inventor had filed a patent for a technology that allows via Bluetooth or NFC to be able to transfer some information generated by the body, after having scanned properly. In this case, Google aims to use smartphone without hands, because the touch turns into the “microphone” reading audio from the throat. Sounds like science fiction but it is not at all, given that the tests carried out, it would seem that really functions, and the system would reduce the problem of noise and also work in crowded areas without having to “shout” to make a phone call. The possibilities are numerous at this point (there is already talk of a system to analyze pregnant women and check the status of the fetus during pregnancy), but think of how much new and useful can become the tattoo. For the series , the tattoo will say “I LOVE MUM“.

Fabrizio Chiara

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s