Ray-Ban..proteggersi dal sole, ricaricando lo smatphone.

rayo

Nelle grandi aziende multinazionali, viene messo a bilancio un budget di spesa ogni anno, che viene utilizzato per la ricerca e lo sviluppo di nuovi prodotti e tecnologie, volte a rendere continua e diversificata la tipologia di prodotto che si vende sul mercato. La Ray-Ban, famosa azienda di occhiali americana (che da qualche tempo è diventata di proprietà del gruppo Luxottica), ha deciso di puntare sulle energie rinnovabili, realizzando un occhiale da sole molto particolare non tanto nella forma, quanto per la tecnologia in esso contenuta.

ray-ban-shama-shades-2

Le stecche di supporto laterali del modello Shama Shades, sono rivestite esternamente da piccole celle fotovotaiche in grado di catturare la luce del sole, per tutto il periodo in cui essi vengono  indossati, immagazzinando l’energia trasformata dalle piccole celle in una batteria ultra sottile.

youfeed-ray-ban-shama-shades-gli-occhiali-da-sole-che-ricaricano-l-iphone

In caso di necessità basterà estrarre la stecca ed inserirle nell’ingresso micro usb dello smartphone. Geniale. Unico dubbio è sull’effettiva efficienza di questa tipologia di prodotto. Tolto il fatto che necessita di luce diretta (e la stecca potrebbe essere coperta nel caso in cui l’utilizzatore/trice avesse i capelli lunghi), ma la superficie di celle solari è davvero molto ridotta e ciò comporta una bassissima efficienza e la richiesta di una prolungata esposizione al sole. Bisogna dire che la ricerca ha fatto grossi passi in avanti con l’energia solare e che per ora, questi Ray-Ban, sono solo un concept che è stato realizzato per iniziare uno studio ben più approfondito del prodotto finale. Staremo a vedere, per il momento..guardate il video.

Ray-Ban Shama Sahdes

Fabrizio Chiara

Published by blaggando

Blaggando..the tech inside the fashion.

%d bloggers like this: