DECODED FASHION..ci si vede il 22 ottobre 2014

A distanza di una settimana, vi riporto all’evento fashion/tech più importante del mondo. A Milano, da sempre capitale indiscussa della moda mondiale, insieme a New York, London e Paris, si è svolta la quarta edizione di DECODED fashion. Il format nato nel 2012 a NY da Tecnamedia, che ha portato all’interno del centro eventi La Pelota, le startup giunte alla finale della competition, personaggi dell’imprenditoria del settore moda e non solo, giornalisti, investitori e tutte le figure del settore provenienti da mezzo mondo. La giornata è stata intensa e sul palco molti nomi illustri quali Renzo Rosso di Diesel, Franca Sozzani di Vogue Italia,  Federico Marchetti di Yoox, Katie Stanton di Twitter and more.. I panel molto interessanti hanno raccontato storie di persone vere, che hanno saputo creare imperi industriali, cultura dello stile, innovativi metodi di vendita e di contatto dei nuovi clienti, inventori di strumenti in grado di capire qual’è il cliente migliore e sanno cosa dare al pubblico.

In mezzo a tutte queste storie, i pitch finali delle startup, in cui ha vinto Viewsy, piattaforma di analisi dei comportamenti e dei movimenti nel punto vendita dei consumatori, aggiudicandosi 10.000 euro da e-Pitti.com. Xyze, startup made in Italy che per migliorare la vestibilità dei capi, usa un metro elettronico che prende le misure come un sarto virtuale, è stato premiato dall’Audience Pitch e potrà esporre a Pitti Uomo a gennaio prossimo. Gli altri finalisti hanno ricevuto voti e segnali positivi via Twitter, per la loro innovatività: AliveShoes, personalizzazione di scarpe che sfrutta il crowdfunding, EasySize, consiglia la taglia attraverso la taglia di altri brand che si possiede nell’armadio; MuseStyle invece, da voce a influencer internazionali per premiare brand e store innovativi; Wowcracy, progetto di talent scout e crowdsourcing per trovare stilisti emergenti responsabile anche della collaborazione Call The Tune con Vogue Talents; 42, piattaforma che raccoglie e semplifica i dati dei clienti per migliorare la retail experience. Tutti indicano e permettono di capire dove il sistema moda stia andando e quali sono le innovative tecnologie in grado di trasferire gli acquisti dai negozi reali sul territorio, al pc di ognuno di noi. Tutto questo in un ambiente accogliente, in totale stile americano, che rendeva il clima effervescente e dinamico e permetteva al pubblico di poter parlare con i relatori, gli startupper, gli investitori e gli organizzatori senza alcuna barriera. E-Pitti, supporter italiano dell’evento ha già confermato  la data del prossimo Decoded a Milano. Ci si vede il 22 ottobre 2014.

Fabrizio Chiara

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s