Ring Clock..L’anello del tempo.

Sono curioso e appassionato di moda, quella tecnologica, quella che s’indossa e si usa nella vita di tutti i giorni. Davanti a questo, non potevo evitare di scrivere un articolo sul  nuovo gioiello, proposto da Indiegogo, famosa piattaforma di crowdfunding. Il “Ring Clock” nasce dalla rivisitazione d’uso dello stesso orologio. lo stesso avvenne molti anni indietro, quando si passò dall’orologio da taschino (detto anche a cipolla), al polso. Fù una rivoluzione quasi copernicana. Ora la rivoluzione, passa dal braccio alla mano.

La scommessa è partita e mancano poco più di 40 giorni per raggiungere il goal e mantenere le promesse fatte  ai backers. L’innovativo orologio ad anello, è un super concentrato di tecnologia, design minimalista, qualità dell’acciaio inox. Innanzitutto perché s’indossa al dito, per vedere l’ora si effettua una rotazione della parte esterna dell’anello (funge come un cucisnetto) e i numeri incisi si illumineranno attraverso dei led posti all’interno per 1 minuto. La ricarica della batteria interna all’anello, al litio, avviene attraverso una base ad induzione che trasferisce la corrente all’anello appoggiato su di essa e su cui son posti dei tasti che servono per impostare l’ora esatta.

Poche parole e molta sostanza, per questo interessante anello del tempo, che ha vinto premi per il design innovativo e ricevuto molteplici recensioni dalla stampa di settore, motivi che ha spinto il team di Ring Clock a giocare la carta del finanziamento dal basso, per avviarne la produzione. Per altre informazioni, potete visionare il sito ringclock.net dove troverete molti altri dettagli. Io ho partecipato e spero vivamente che venga raggiunto il goal..lo voglio regalare per il fatidico momento..would you be married me??

Fabrizio Chiara