Kite patch. Il cerotto degli abiti.

images-13

Ci troviamo sempre più spesso a parlare di tecnologie che si indossano. Questa volta non parliamo di gadget tecnologici digitali o similari, ma di un cerotto. Kite patch, è il risultato di studi portati avanti da tempo presso gli Olfactor Laboratories.

Il “patch” si applica sugli indumenti e ci permette di essere “invisibili” per circa 48 ore alle zanzare. La scoperta sta facendo il giro del mondo, grazie alla campagna di crowdfunding aperta su IndieGoGo, che dovrebbe aiutare gli studiosi a realizzare una serie di test in Uganda, in modo tale da ottenere dei risultati che permettano successivamente di poter registrare il metodo all’EPA degli Stati Uniti e partire con la globalizzazione di massa.

21336947.cms

Ma come funziona?? Semplice, i cerotti neutralizzano i recettori dell’anidride carbonica che le zanzare posseggono e che permette a loro di “vederci” e attaccarci. Le sostanze scoperte dal team, sono alla base della composizione chimica del cerotto. Questo utile prodotto potrebbe ridurre drasticamente le malattie da contagio, che avvengono attraverso le  punture di zanzare (pensate solo alla malaria).  Grey Frandsen, Michelle Brown e Torrey Tayanaka ce la stanno mettendo tutta. Speriamo che riescano nel loro nobile intento.

20130718160517-kitechangelives

Fabrizio Chiara