Borse all’asta..per beneficienza o per moda

Ci sono aste benefiche, come quella di ‘Bags for Africa’,  oppure  ci sono le aste a ribasso in cui puoi aggiudicarti  una Vuitton a -90%. Parlando del primo caso (sicuramente  più benevolo), è organizzata dall’associazione umanitaria Coopi e patrocinata dalla Camera Nazionale della Moda. Lo scopo è quello di sostenere la causa delle donne della Sierra Leone, battendo a suon di martello,  il prossimo 14 novembre presso il Salone d’Onore della Triennale di Milano, ben 39 bags delle più famose maison del mondo. Un gesto nobile che và oltre al discorso del possesso nudo e crudo di un oggetto. Passando al discorso più materiale, le aste a ribasso invece, sono un modo diverso di fare shopping, mirando ad ottenere l’oggetto in gara, al minor prezzo possibile (che spesso è pari all’80/90%). Prendendo il caso di bidcosmic.com, qualcuno ha sfidato la sorte aggiudicandosi una Vuitton a soli 27 centesimi, risparmiando ben 598.73 €. Davvero incredibile, ed il web prolifera di queste piattaforme che permettono di acquistare di tutto, dai prodotti elettronici ai must più incredibili. Sarebbe quindi interessante, afferrare un’asta e con i soldi risparmiati, tentare con la versione benefica..Si sà mai che la fortuna..aiuti anche chi soffre.

Fabrizio Chiara