Un pensiero alle Pussy Riot da Antonio Marras.

Un gesto nobile, democratico e soprattutto umano. Dopo le polemiche seguite dalla presa di posizione, di alcuni famosi artisti musicali del panorama mondiale come Madonna, Red Hot Chili Peppers, Bjork e i Green Day, (lo stesso Billie Joe,  nella notte dei Vma ha indossato una t-shirt delle Pussy Riot) a sostegno del trio russo, alla settimana della moda milanese dello scorso settembre, lo stilista “Antonio Marras“, ha avuto la brillante idea di sfruttare la sua sfilata, per tenere alto il livello di attenzione sul caso delle ragazze russe.

Nel pieghevole messo ad ogni posto a sedere del suo favoloso “ricevimento di nozze”, in cui venivano illustrate le tematiche di sviluppo e creazione della sua sfilata, nell’ultima pagina (prima del retro di copertina), una frase dice espressamente “In solidarietà alle Pussy Riot”. Un messaggio forte, diretto, che non lascia spazi a immaginazioni diverse da ciò che le parole dicono. Anche noi di Blaggando, crediamo sia giusto dare spazio a determinate situazioni, perchè la libertà di espressione possa essere un diritto di tutti.

Fabrizio Chiara

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s