L’imprenditore della moda, ricorda Steve Jobs

Oggi 5 ottobre, è il giorno del ricordo di un grande uomo che ha fatto, del suo genio e della sua creatività, un simbolo dell’intraprendenza imprenditoriale giovanile degli anni ’70. Un’anno fà, un tumore, ci derubò  di Steve Jobs, l’uomo della mela morsicata, il genio, il perfezionista, il carismatico, colui il quale riuscì a trasformare i sogni (i suoi sogni), in realtà. Per questa commemorazione, il noto imprenditore torinese, proprietario della holding di abbigliamento “Basic Net”, Marco Boglione, appassionato di prodotti Apple (possedendone una collezione privata), ha deciso di acquistare alcune pagine di diversi quotidiani, per pubblicare una lettera in cui descrive, alcuni importanti momenti simbolo dell’eredità che Jobs stesso ci ha lasciato. “Mi auguro che Steve Jobs possa aiutare i giovani a pensare all’impresa come a un’opzione creativa di vita, scegliere questa vita non equivale a inaridirsi e votarsi soltanto al profitto. Lui ci ha insegnato come fare impresa in modo contemporaneo. Grazie Steve!” termina così la lettera che viene accompaganata dalla mitica immagine scattata da Norman Seeff, scelta come retro di copertina, della sua biografia scritta Walter Isaacson. Anche noi di Blaggando ci piace ricordarlo così, con una maglia a girocollo, scarpe da ginnastica e jeans, mentre presenta uno dei suoi tanti gioielli..

Fabrizio Chiara